La verità sulla 'Tequila' prodotta fuori dal Messico

Tequila in un bicchierino con verme

Abbinato a una fetta di lime , un'infarinatura di sale, o mescolato con ghiaccio e mix agrodolce per un margarita, il consumo di tequila negli Stati Uniti di solito consiste nel mascherare il gusto dello spirito. Tuttavia, in Messico, la tequila ha una connotazione completamente diversa e c'è una pratica diversa che circonda il suo consumo. Secondo cuoco , 'La buona tequila viene effettivamente sorseggiata e non trangugiata subito'. Dicono che è consuetudine gustarlo avendo 'il 100% di tequila di agave riempita in un bicchierino e poi bevendone piccoli sorsi'. Il pasto quotidiano dice dimentica il bicchierino: una buona tequila all'agave dovrebbe essere gustata da un bicchierino come uno scotch.

Una grande differenza nel sapore e nella qualità della tequila è dove e come viene prodotta. Se stai acquistando tequila che non è prodotta in Messico o non è prodotta con la varietà vegetale specifica richiesta dalla tequila, è probabile che non sia in realtà la tequila che stai sorseggiando.



Cos'è la tequila?

Tequila blanco e reposado

La tequila è un distillato ottenuto dalla pianta di agave. Più specificamente, è fatto dall'agave blu tequilana weber, una pianta originaria dello stato messicano occidentale di Jalisco (via raffineria29 ). Mentre ci sono oltre 220 diversi tipi di agave che crescono in Messico, la vera tequila è prodotta solo con un tipo di pianta di agave coltivata in alcune regioni dello stato di Jalisco. Secondo decanter , i cinque stati messicani che possono produrre legalmente tequila includono Jalisco, Guanajuanto, Tamaulipas, Michoacan e Nayarit.

La tequila esiste dal XVI secolo, quando conquistadores spagnoli hanno esaurito la loro scorta di Brandy e decisero di unire la loro conoscenza della distillazione con la pratica azteca di creare pulque, 'una bevanda alcolica torbida e dal sapore leggermente aspro ottenuta dall'estrazione della dolce linfa dai cuori [agave] e dalla sua fermentazione', spiega Decanter. Il risultato è stato lo spirito unico e delizioso che conosciamo e amiamo oggi.

Come si fa la tequila?

cuori di tequila raccolti da jimadores

La tequila è fatta utilizzando la pianta di agave blu, che viene raccolta dai jimadores che tagliano le foglie esterne fino a quando non riescono a raccogliere il cuore, o piña, della pianta di agave (per Izkali Tequila ). I cuori di agave vengono quindi cotti all'interno di forni di mattoni o autoclavi in ​​acciaio inossidabile, che secondo Izkali Tequila creano zuccheri fermentabili semplici a partire da carboidrati complessi. Le piñas cotte vengono poi schiacciate per estrarre il succo dalla pianta da fermentare.



Il processo di fermentazione può durare dai sette ai 12 giorni e viene solitamente svolto in grandi tini di legno o serbatoi di acciaio inossidabile. Successivamente, il liquido fermentato viene distillato, in genere due o tre volte a seconda della tequila. Una volta che il liquido è distillato, è pronto per l'invecchiamento. La tequila non invecchiata, o tequila blanco, è finita dopo la seconda distillazione e pronta per essere imbottigliata. Le tequila reposado e añejo vengono poste in botti (di solito botti di quercia bianca francese o americana che sono state utilizzate con bourbon, secondo Izkali Tequila), dove rimarranno per 2-12 mesi (reposado), 1-3 anni (añejo) , o per oltre tre anni (extra añejo).

Tequila messicana contro altra tequila

Cuori di agave nella distilleria di tequila

Il Messico è in realtà l'unico posto dove si può fare la tequila, quindi la tequila messicana è l'unico tipo di vera tequila disponibile. Anche in Messico, ci sono solo poche regioni in cui lo spirito creato dalla pianta dell'agave blu può essere chiamato tequila. 'Qualsiasi altra cosa fatta con Blue Weber Agave al di fuori di queste aree, o da agave che non sia Blue Agave, non è legalmente tequila', secondo Coppia di viti .

Gli alcolici fatti con l'agave blu al di fuori di queste regioni del Messico sono generalmente etichettati come qualcosa di decisamente meno invitante della 'tequila'; di solito sono chiamati 'spirito prodotto/distillato dal 100% di agave blu'. Vine Pair riferisce che ci sono stati persino tentativi di nominare non-tequila per attirare consumatori ignari, come lo spirito Temequila prodotto a Temecula, in California. Tuttavia, questi liquidi non sono tequila.



Quindi, se stai davvero cercando di goderti una buona tequila nel modo giusto, assicurati di acquistarne una prodotta in Messico, altrimenti non ti godrai affatto la vera tequila, ma un knock-off fatto da qualcun altro che cerca di replicare questo spirito messicano. Se stai cercando di iniziare a sorseggiare tequila piuttosto che semplicemente buttarla indietro, ti consigliamo di provare un reposado o una tequila añejo.

Dove puoi comprare la vera tequila messicana?

Bottiglie di tequila sullo scaffale a Città del Messico Hector Vivas / Getty Images

Acquistare la vera tequila negli Stati Uniti non è un'impresa difficile: devi solo essere consapevole di ciò che stai cercando e assicurarti di leggere le etichette degli alcolici prima di acquistarli. Per il gusto migliore e più vero, cerca la tequila che è al 100% agave blu, piuttosto che qualsiasi cosa etichettata come 'mixto'. La maggior parte dei negozi di liquori e di generi alimentari porterà la vera tequila, poiché sta solo crescendo in popolarità. (Le vendite di tequila sono cresciute da 20,1 milioni a 23 milioni Valigie da 9 litri tra il 2019 e il 2020, per Statista ).

Secondo Thrillist , alcune altre cose da cercare quando acquisti un'autentica tequila messicana includono un'etichetta che dice 'Made in Mexico' o 'Hecho en Mexico'. Dovrai anche cercare le lettere CRT, che stanno per Consejo Regulador del Tequila, che è l'agenzia di regolamentazione che sovrintende alla produzione di tequila. Se non ha questa etichetta, probabilmente non è vera tequila messicana.